login newsletter
Menu Primario
Menu Secondario

Filosofia

Cos’è il Partito Italia Nuova?


Il PIN è un Partito Politico espressione di nuovo punto di vista. E’ un’energia nata dal Cuore per creare un nuovo modo di Pensare, dato dalla consapevolezza che il mondo fuori è la conseguenza di quello che siamo dentro, e se non ci assumiamo questa Responsabilità continueremo a lamentarci e basta, mentre tutto rimarrà uguale. Da qui un nuovo modo di intendere la politica, che non è una cosa dei politici che sono sempre gli stessi, ma di tutti i cittadini, soprattutto i giovani che hanno voglia di dimostrare che non tutto è perduto e che loro per primi hanno il compito di fare qualcosa per il loro presente e il loro futuro senza farsi divorare dal passato, che spesso è fatto solo di divisioni, scontri, liti ideologiche che non hanno più alcun senso. Una risposta al disagio, non più fondata su ciò che divide per poi dominarti (divide et impera), ma su ciò che unisce per avere la forza di cambiare.
Credi che questa sia un’utopia? Utopia è aspettarsi che la solita politica possa portare cambiamento e benessere, utopia è pensare che l’attuale sistema economico possa reggere ancora a lungo, utopia è sognare un Paese migliore restando seduti al proprio posto.
Noi siamo reali e questa è l’occasione per chiunque voglia fare qualcosa di utile per il Paese.

Il PIN è di destra o di sinistra?

Da molto tempo in Italia “destra” e “sinistra” sono solo modi per dividere e contrapporre un unico impulso di rinnovamento che accomuna le aspirazioni di entrambe le parti. Queste aspirazioni spingono verso un cambiamento, per questo spezzarle in destra e sinistra è l’interesse dei partiti conformisti che in questo modo continuano a sopravvivere dividendo i cittadini. C’è una sola domanda utile da porsi su una forza politica: è conformista o anticonformista?

Serviva un altro partito?

A chi domanda se era necessario un nuovo partito chiediamo se è soddisfatto da quelli che esistono già. Il PIN è un ambiente costruttivo in cui contribuire con le proprie energie, non è un caso che il PIN stia raccogliendo tante adesioni di professionisti, studenti, artisti, intellettuali ed altre menti creative che non percepivano alcun senso di appartenenza in altri contesti: essi apportano idee innovative e differenti, perché diversità e confronto sono la forza del PIN.
Oggi possiamo facilmente comunicare con chiunque, ma la cosa veramente difficile è entrare in contatto con persone che sentiamo affini a noi, per fare qualcosa di socialmente utile, la situazione ideale che molti di noi hanno cercato a lungo. Il PIN facilita questo passaggio avvicinando persone con ideali solidi e un forte senso civico, che hanno smesso di lamentarsi e hanno deciso di fare: se i nostri sogni sono anche i tuoi, realizziamoli insieme, contattaci e vieni ad incontrarci, perché per vivere nel futuro che tutti vorremmo occorre solo costruirlo.

Perché usate la parola “Partito”?

Il significato di “partito” è (dal dizionario): “Organizzazione di cittadini associati che perseguono comuni finalità” ed è quindi il nome giusto da usare.
Inoltre “partito” è anche il participio passato del verbo “partire”. È un’azione che prevede uno scopo: l’Italia Nuova.
Se la parola “partito” ci sembra sporca è solo colpa di chi ne ha abusato, non a caso quasi tutti i gruppi politici l’hanno eliminata dal loro nome, ma non ci si distingue ingannando le persone sulle parole o sui loghi, ci si differenzia soltanto cambiando prospettiva e dando l’esempio di essere il cambiamento che vogliamo vedere nel mondo.

Qual è il progetto del PIN e perché è nato?

Il Partito Italia Nuova è forse l’unico caso di Partito nato non per decisione di un leader politico, o sfruttando la visibilità di un personaggio famoso, ma dall’idea di persone dal forte senso civico che avvertendo un bisogno comune e affinità con il pensiero, la filosofia e la visione politica del giornalista e autore Armando Siri, gli hanno chiesto di creare un contesto specifico per fare valere la loro voce e lavorare con lui al progetto di un’Italia Nuova.
Lo spirito del PIN è volto a ricostruire le fondamenta di un nuovo modello di convivenza civile e sociale. Sappiamo che nel mondo in questo momento è in atto un grande cambiamento e non è ancora noto se inizierà presto la ricostruzione che in tanti auspichiamo, o se la situazione dovrà prima passare per le mani dei “rottamatori” che raccolgono consensi facendo leva sulla rabbia dei cittadini, ma una cosa è certa: non è possibile continuare a lungo in questa decadenza, quest’era sta volgendo al termine e tocca a noi ricostruire il Paese con una rinnovata Consapevolezza da parte di ciascun individuo. Il PIN si sta preparando per questo, con proposte innovative e rivoluzionarie, dalla riforma fiscale, al ritorno sovranità monetaria, dalla riforma del lavoro, fino a quella scolastica e della sanità, grazie al contatto con gli addetti ai lavori ed alla collaborazione di tante menti diverse per progetti che possono contare sul contributo di tutti.
Ma non solo, il PIN nasce anche per unire quelle persone che stanno vivendo una profonda presa di coscienza, che hanno energie da spendere per una nuova visione ma sono state fino ad oggi scoraggiate nel loro sogno di vivere in un mondo migliore, che avvertono insoddisfazione verso un sistema che attualmente ci costringe a vivere in una prigione senza sbarre, che desiderano mettere a disposizione della comunità le capacità e i talenti, che la politica tradizionale non ha mai preso in considerazione.
Ciò che avremo il coraggio di fare oggi determinerà la nostra vita domani. La chiave della tua soddisfazione può risiedere solo in te stesso, la società non può cambiare fino a quando ognuno di noi continua a credere che siano gli altri a dover cambiare per primi, per questo il nostro motto è: TU SEI LA CHIAVE!