login newsletter
Menu Primario
Menu Secondario

Elezioni a Milano

Il programma del Partito Italia Nuova per le Elezioni Comunali di Milano
1. Introduzione del bollino per la Sosta a Milano a 150 Euro l’anno. L’adesivo sull’auto darà diritto a parcheggiare in tutti gli spazi disponibili senza incorrere nella sanzione per divieto di sosta (escluso i casi di intralcio o pericolo). Il bollino è acquistabile da residenti e non residenti. La nuova norma prevede l’abolizione dell’ECOPASS. Il ricavato extra gettito (75 milioni di Euro annui) verrà utilizzato per la realizzazione di nuovi parcheggi e il ripristino di tutto il manto stradale cittadino con asfalto “catalitico” in grado di assorbire fino al 50% degli agenti inquinanti emessi dalle Auto e già utilizzato in Metropoli come Londra, San Francisco, Shangai.
2. Liberalizzazione degli orari di apertura di tutti gli esercizi pubblici, facoltativa, 24h su 24h, trasporti pubblici attivi 24h su 24h tutti i giorni e uffici pubblici di competenza comunale per il servizio al cittadino aperti anche sabato e domenica dalle 10.00 alle 18.00
3. Accesso a Internet con connessione Wi-Fi in tutto il comune di Milano. Utilizzo gratuito per i residenti.
4. Introduzione di un contributo di 3 euro per ogni pernottamento negli alberghi del territorio del comune di Milano. Il ricavato sarà destinato alla pulizia e alla sicurezza della città e dei parchi pubblici.

Vorremmo che tutti coloro che lo desiderano e che abbiano a Milano la loro residenza o la loro attività professionale possano avere l’opportunità di far parte di una lista elettorale.

Se tu sei fra questi compila il modulo sottostante per metterti in contatto con noi.

Da Milano potrà partire un grande progetto innovativo e rivoluzionario che cambierà la realtà della società italiana per come la conosciamo oggi.

Nome *

Cognome *

Età

Città *

Provincia

Email *

Numero di telefono

Oggetto del messaggio

Il tuo messaggio

Dichiaro di aver preso atto dell'informativa sopra riportata autorizzando il rilascio per il consenso al trattamento, come previsto dagli art. 23 e 26 del D.Lgs 196/03